Cosa si può dire del 2° campionamento del cortese per la vendemmia 2011

Questa fase bollente di agosto che ci ha accompagnato nelle ultime settimane ha dato impulso alla cinetica della maturazione. Queste condizioni hanno permesso di confermare la buona sanità delle uve, ma mettendo in sofferenza idrica i vigneti giovani e quelli sensibili alla calura. Inoltre per i grappoli più esposti al sole si segnalano alcuni acini cotti ed appassiti.  Il tenore acidico è calato in modo abbastanza veloce, anche se al momento è seguito da un buon innalzamento zuccherino. Se mantenuto questo trend, si anticipa di qualche giorno la previsione vendemmiale, anche se bisogna attendere la conferma dell’abbassamento termico previsto per il fine settimana che avrebbe sicuramente influenza sulla maturazione e qualità delle uve. Da segnalare la presenza in aumento di piante affette da fitoplasmi.

Davide Ferrarese, 25 agosto 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *