Sotto la neve pane e . . . Gavi!

Gli effetti della neve sono molto positivi per la vite. Dal punto di vista generale l’aspetto delle nevicate rappresenta la possibilità di ripristinare parte delle scorte idriche nel terreno che le coltivazioni agricole potranno utilizzare per la loro crescita durante il periodo primaverile. L’effetto della neve caduta si prolunga nel tempo poiché si scioglie più lentamente e viene assorbita dal terreno con gradualità e senza dispersioni in modo certamente più positivo di quello provocato dalle piogge intense che tendono a scorrere via superficialmente sul terreno senza essere assorbite, e creando anche maggior erosione superficiale. Dal punto di vista agronomico la caduta della neve e’ destinata a portare generalmente sollievo all’agricoltura, secondo l’antico proverbio contadino “sotto la neve pane”. 20 dicembre 2010 Davide Ferrarese